Il riciclo dei PSR

Il processo SOLVAir® di riciclo dei PSR* riduce la quantità dei residui da essere smaltiti di 10 o più volte estraendone una soluzione salina che sostituisce le materie prime originali nel processo chimico di produzione del Carbonato di Sodio.

Click to enlarge
* Prodotti Sodici Residui 


solvair-schema-residuals


I PSR, raccolti dal secondo filtro di un impainto di depurazione de fumi di termovalorizzazione in doppia filtrazione, sono principalmente composti da: Cloruro, Solfato e Carbonato di Sodio. Son anche presenti delle impurità quali ceneri volanti, carboni attivi, metalli pesanti, microinquinanti, ecc.

I Residui prodotti nel processo di depurazione sono considerati come sostanze nocive.

La Soluzione SOLVAir®: processo di riciclo dei residui sodici della depurazione dei fumi

SOLVAY ha sviluppato e brevettato una tecnologia originale che permette di produrre una salamoia depurata adatta a sostituire la salamoia naturale usata negli impianti di produzione di Carbonato di Sodio. Resolest® in Francia e Solval® in Italia, utilizzano industralmente con successo questa tecnologia fin dal 1998.

I PSR sono disciolti in acqua a PH controllato, additivati, e filtrati. La parte insolubile, che contiene ceneri volanti, carboni attivi ed gli idrossidi dei metalli pesanti é rimossa sotto la forma di torta di filtrazione.

La salamoia grezza attraversa una colonna di carboni che eliminano i residui di materie organiche. Le ultime tracce di di metalli pesanti sono rimosse da un trattamento che utilizza resine a scambio ionico. La salamoia depurata vien quindi utilizzata nella fabbricazione di Carbonato di Sodio.

Questo processo non produce effluenti liquidi; tutte le acque di lavaggio e di rigenerazione delle resine sono riusate nel processo.
Il solido filtrato (che costitiuisce una quantità di solo 2 /4 kg/t di residui finali) è smaltito in una discarica autorizzata.