Polveri fini ed aerosol

Le polveri fini e le nebbie acide come le goccioline di SO3 possono penetrare nei polmoni e provocare gravi danni alla salute.

Utilizzando la soluzione SOLVAir® con bicarbonato le nebbie acide sono facilmente neutralizzate e la filtrazione con un filtro a maniche riduce le polveri sottili ad un livello vicino allo zero.

Le polveri fini (PM) sono particelle solide e gli aerosol goccioline sufficientemente piccole da poter essere trasportate nell’aria. Di tale natura sono le ceneri volanti e le nebbie di anidride solforica (SO3) create dai processi di combustione industriale. 

L’unione Europea regolamenta con la Direttiva 2008/50/EC l’inquinamento e la frazione inalabile delle PM a causa della loro capacità a penetrare nei polmoni e del grande impatto possibile sulla salute. 

La soluzione SOLVAir®

In alcuni impianti i precipitatori elettrostatici sono usati per ridurre le emissioni di ceneri volanti. In molti casi l’iniezione di reagente sodico prima del precipitatore ne migliora le prestazioni riducendo in tal modo le emissioni di polveri sottili. Quando il Bicar® è utilizzato come reattivo a secco iniettato nel condotto fumi prima del filtro a maniche reagisce coi gas acidi. L’uso simultaneo di tessuti filtranti ad alte prestazioni permette di contenere le emissioni di polveri sottili al di sotto di 1 mg/Nm3. Nella produzione di energia da rifiuti, usando due successivi stadi di filtrazioneed iniettando il bicarbonato di sodio BICAR® dopo il precipitatore elettrostatico, i residui sono raccolti separatamente il che permette di migliorarne il successivo riciclo.