Un’industria che deve depurare le emissioni di ossidi di zolfo

La lana di roccia, o lana minerale, è un materiale isolante per l’edilizia ottenuto fondendo, estrudendo e filando roccia vulcanica fusa. E’ uno dei materiali isolanti più performanti sul mercato, e come tale contribuisce molto al risparmio energetico e al contenimento dei costi di riscaldamento.

Additivi che aggiungono zolfo

Il processo produttivo della lana di roccia usa additivi contenenti zolfo, perciò genera emissioni di ossidi di zolfo (SOx). Tutti gli impianti produttivi sono equipaggiati con un filtro a monte di un ossidatore che brucia l’acido solfidrico (H2S) prodotto dal processo di fusione e lo trasforma in SOx. A loro volta, queste emissioni di ossidi di zolfo devono essere abbattute per ottemperare alle normative.

Normativa soggetta a cambiamenti nell’UE

Nell’Unione Europea, la legislazione riguardante l’industria delle lane minerali è inclusa nel documento delle BREF sul Vetro, che sarà revisionato nel 2020 o 2021.

Cosa può fare la nostra soluzione per l’industria della lana di roccia

La soluzione SOLVAir® consiste nell’iniettare bicarbonato di sodio come reagente a secco nei fumi dell’impianto, a monte di un filtro a maniche. In questo modo gli operatori possono ottenere un significativo abbattimento delle emissioni di gas acidi, evitando al contempo gravosi investimenti e mantenendo bassi i loro costi d’esercizio.

Una soluzione adattabile e versatile per il trattamento dei fumi

Offriamo la sola soluzione sul mercato che permette agli impianti industriali di ottemperare ai limiti di emissione anche quando il reagente viene iniettato prima della formazione completa degli inquinanti nei fumi. Per questa ragione, il nostro sistema di trattamento dei fumi offre adattabilità e versatilità impareggiabili, per esempio in caso di cambiamenti nel combustibile o di variazioni nel contenuto delle materie prime. 

 

I vantaggi principali per i nostri clienti

Il trattamento degli SOx in una filtrazione con una soluzione di bicarbonato di sodio permette di ottemperare ai più severi limiti per le emissioni (ELV), minimizzando al tempo stesso la produzione di residui.

Logistica e procedure semplici

La nostra soluzione non genera effluenti che richiedono trattamento, e la sua gestione e stoccaggio sono resi semplici dal fatto che si tratta di materiale non pericoloso. Tutto questo riduce i costi logistici e di esercizio.